Le domande più frequenti sul Kombucha

Le domande più frequenti sul Kombucha

Sempre più spesso amici e persone interessate al kombucha ci domandano “Quanto Kombucha posso bere al giorno? Contiene glutine? Il kombucha è alcolico?…”. In Italia il Kombucha non è ancora molto conosciuto rispetto a paesi come Stati Uniti, Inghilterra, Germania o Svezia. Per questo motivo abbiamo pensato di rispondere alle domande più frequenti sul kombucha qui sotto.

Se invece sei alla ricerca di un kombucha shop prova i nostri gusti di kombucha!

Il kombucha contiene glutine, lattosio o derivati animali?

No, il kombucha è una bibita di origine vegetale che non contiene glutine, lattosio e derivati animali. Può essere consumato da tutti e in particolare è indicato per i vegani possono trarne beneficio poichè contiene vitamine del gruppo B.

Cosa sono i residui che vedo nelle bottiglie? Sono pericolosi?

No, non sono né pericolosi, né indicano una scarsa qualità. I residui che si possono trovare a volte nelle bottiglie di kombucha sono lieviti e sono indice di buona qualità. D’altronde parliamo di una bevanda viva che in quanto tale.

Quanto Kombucha si può bere al giorno?

Non esiste una quantità giornaliera ideale. Come per tutti i cibi e le bevande – ma per tutto ciò che fa parte della nostra vita – la moderazione e il consumo consapevole sono il miglior approccio.

Ho iniziato a bere Kombucha e ho avvertito qualche disturbo. Devo preoccuparmi?

No, non ti preoccupare. È importante sapere è che quando si inizia a consumare kombucha si potrebbe vivere una “healing crisis”. Il consumo di alimenti fermentati negli individui non abituati può provocare inizialmente stanchezza, mal di testa e dolori articolari e muscolari. Nulla di cui preoccuparsi.

Il Kombucha contiene alcool?

No, o meglio, il kombucha contiene una percentuale bassissima di alcool. Infatti i kombucha Fervere contengono meno del 1,2% di alcool.

Il Kombucha è un fungo?

Assolutamente no. Quello che viene chiamato impropriamente il fungo del kombucha, altro non è che il mitico SCOBY!

Posso lasciare fuori dal frigo le mie bottiglia di Fervere Kombucha?

No, sarebbe meglio evitare perchè lasciato a temperatura ambiente, e trattandosi di una bevanda viva, si innescherebbero nuovi processi di trasformazione.

Posso comprare un solo SCOBY su Fervere.it?

Certo! Di recente abbiamo pensato di condividere con voi i nostri SCOBY, puoi acquistarli online nella sezione “Dove comprare SCOBY di Kombucha” del nostro shop!

2 Commenti
  • Valentina Ferrara
    Pubblicato il 22:25h, 18 Ottobre Rispondi

    É sconsigliabile bere kombucha di té o caffé alla sera per via della teina o caffeina?
    Si può consumare durante i pasti o è preferibile lontano dai pasti?
    Per evitare gli effetti indesiderati e consigliabile berne poco e poi aumentare gradualmente la quantità giornaliera?
    Può essere dato agli animali????
    Ringrazio e saluto.

    • Fervere
      Pubblicato il 19:22h, 21 Ottobre Rispondi

      Ciao Valentina,
      grazie di averci scritto innanzitutto.

      Il kombucha essendo a base di tè, contiene teina, ma in una percentuale minore rispetto al tè con cui viene fatto. Se quindi si è “sensibili” alla teina, si sconsiglia di assumerne grandi quantità prima di andare a dormire.

      Lo si può consumare durante i pasti, ma come tutte le bevande, l’assunzione durante il pasto può rallentare un po’ la digestione.

      Trattandosi di una bevanda con proprietà depurative, potrebbe inizialmente provocare una “healing crisis”. Suggeriamo di iniziare con piccole quantità. Ma non c’è troppo da preoccuparsi.

      Riguardo agli animali, onestamente, non sappiamo risponderti. Ogni animale è diverso dall’altro e forse sarebbe più indicato parlarne con un veterinario.

      Speriamo di aver risposto ai tuoi dubbi. Ancora grazie per averci scritto.

      Un saluto brioso da tutto il nostro team.

Hai qualche domanda? Commenta qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.