Preparazione Kombucha Fervere

preparazione-kombucha

Preparazione Kombucha Fervere

La preparazione dei Kombucha Fervere è un processo importante, fatto sempre con grande cura e attenzione per garantire una bevanda artigianale di grande qualità prodotta con ingredienti di valore.

La dedizione riposta in questo processo è affidata alle sapienti teste, mani e cuori di Beatriz e Federico, i nostri Kombucha Brewer che ogni giorni si prendono cura degli SCOBY e delle fermentazioni.

Ci teniamo a ricordarti che la nostra è una produzione interamente artigianale di kombucha. Infatti la fermentazione dei nostri kombucha avviene in piccole taniche di vetro (massimo 10 litri l’una) in modo tale che il liquido non venga a contatto ne’ con metalli ne’ con plastiche – come invece avviene nelle produzioni industriali – che muterebbero sapore e proprietà del kombucha.

Per la produzione ci siamo da sempre affidati ad ingredienti di primissima qualità per garantire un prodotto di grande valore, buono e genuino.

I tè in foglia sono selezionati dal nostro Tea Guru Andrea, che da anni, assieme a Bea, viaggia il mondo alla ricerca delle coltivazioni di tè più preziose. Non utilizziamo tè di bassa qualità e tantomeno tè in bustine.

Ci ispiriamo alla tradizione orientale e alle ricette sperimentate nei secoli dai brewer di tutto il mondo, miscelandole sapientemente alla nostra conoscenza del mondo delle spezie e delle botaniche, ottenendo il primo Kombucha artigianale italiano.

preparazione-kombucha-fervere-2

Preparazione dei Kombucha Fervere

Il processo di produzione del Kombucha prevede una buona dose di premura e attenzione ai tempi e alle condizioni ambientali. Oltre al riporre riguardo alle ricette, presso il nostro laboratorio, indirizziamo le nostre attenzioni alla corretta sanitizzazione degli strumenti e delle aree di lavoro. Questo affinchè si possa sempre avere la certezza che non si sviluppino altri microrganismi che potrebbero contaminare il kombucha. Questo è fondamentale e non ci stancheremo mai di dirlo.

Prima di iniziare ti consigliamo di tenere a portata di mano il nostro glossario del kombucha così da poterlo consultare in caso di termini a te sconosciuti.

Prepara il Kombucha a casa tua con il nostro Kit!

Vuoi diventare un Kombucha Home Brewer? Seguire passo passo la nostra guida alla preparazione del Kombucha e condividere i tuoi esperimenti con cari e amici? Beh oggi è più facile farlo grazie al nostro Kombucha Kit in cui trovi tutti gli strumenti e gli ingredienti necessari per fare il kombucha a casa tua! Provalo subito!

Ingredienti

Per la realizzazione dei nostri kombucha usiamo solo ingredienti di grande qualità quali:

  • Acqua
  • Tè In foglia
  • Cristalli di zucchero di canna
  • I nostri SCOBY
  • Kombucha Starter – ossia del kombucha proveniente da un’altra fermentazione
  • Spezie e botaniche per l’aromatizzazione

preparazione-kombucha-fervere

Preparazione

Misurazione degli ingredienti

Per una corretta produzione di Kombucha è fondamentale misurare per bene gli ingredienti ad ogni Batch (“lotto di produzione”). Lo facciamo in modo tale che ogni bottiglia di kombucha Fervere, anche di lotti diversi, sia quanto più simile all’altra. Non saranno mai perfettamente identiche trattandosi di una bevanda viva e di una produzione artigianale, un pò come avviene nei vini naturali e nelle birre dei piccoli produttori artigianali.

Quantità

  • 5 gr di foglie di tè per litro di acqua
  • 50 gr di cristalli di zucchero di canna per litro di acqua
  • 1 SCOBY da circa 100gr per litro di acqua
  • 30/50 ml di starter kombucha per litro
  • Spezie, frutta secca o erbe per aromatizzarlo quando necessario

Riscaldiamo l’acqua

Come prima cosa per la nostra produzione portiamo ad ebollizione l’acqua. In questa maniera abbattiamo la carica batterica e siamo pronti all’infusione dei nostri ingredienti.

Mettiamo in infusione il tè

A seconda del tipo di kombucha che stiamo preparando cambia la varietà di tè. Generalmente i Kombucha vengono preparati con i tè neri. Noi utilizziamo tè neri provenienti dal Nepal, tè verdi Cinesi e Tè Oolong provenienti dalla Cina.

Oltre ai tè, per aromatizzare i nostri kombucha, usiamo infondere spezie e botaniche. Tra queste la yerba mate, i boccioli di rosa, lo zenzero disidratato, la moringa e tante altre erbe e spezie.

Ogni tè ed ingrediente ha una sua temperatura di infusione adatta al fine di estrarne al meglio sapore e tannini. Generalmente a chi ci chiede come preparare kombucha di qualità suggeriamo di attenersi a questo semplice schema.

  • Foglie di Tè nero: 8 minuti di infusione
  • Foglie di Tè verde: 5 minuti di infusione
  • Spezie, erbe e tisane: 10 / 15 minuti di infusione

I più appassionati di tè avranno di certo notato che l’infusione delle foglie (sia di tè verde che di tè nero) è maggiore rispetto ai tempi medi di infusione di tè in foglia di buona qualità. Questo per fare si che i tannini vengano estratti in quantità maggiore e aiutino la trasformazione in Kombucha.

Zuccheriamo l’infuso

Filtriamo il liquido eliminando le foglie di tè e le eventuali spezie o erbe utilizzate per aromatizzare il liquido. Dopo di che aggiungiamo lo zucchero di canna secondo le quantità prestabilite e mescoliamo finchè non si scioglie completamente.

Lo zucchero costituirà il nutrimento per i batteri contenuti nello SCOBY e permetterà loro di avviare il processo di fermentazione che darà origine al nostro Kombucha. È importante ricordarsi che lo zuccherò verrà quindi trasformato e se ne perderà la maggior parte nel risultato finale.

Aggiungiamo lo Starter

Lasciamo raffreddare il liquido ottenuto fino a raggiungere una temperatura che sia inferiore ai 30°. Aggiungiamo poi la giusta quantità di starter Kombucha. Lo starter è uno degli ingredienti base per la preparazione del kombucha. Si tratta infatti di una rimanenza del precedente batch di kombucha che aiuterà la nuova produzione a trasformarsi in tè kombucha e ad abbassare il PH della soluzione attivando lieviti e batteri e al fine da proteggere la bevanda da batteri patogeni.

preparazione-kombucha-fervere-1

È il momento dello SCOBY

Finalmente è giunta l’ora in cui immergiamo i nostri SCOBY a bagno nella soluzione finora ottenuta. Lo SCOBY – che sta per Symbiotic Culture Of Bacteria and Yeast, ossia coltura simbiotica di batteri e lieviti – è il vero protagonista della preparazione del kombucha.

Come dice il nome, si tratta di una coltura di batteri e lieviti che vivono simbiosi tra loro, in un perfetto equilibrio. Gli SCOBY sono gelatinosi e danno vita alla fermentazione che trasformerà il tè zuccherato in Kombucha.

Da oggi puoi comprare i nostri SCOBY per Kombucha su Fervere.it. Visita la sezione “Dove comprare SCOBY per Kombucha” e inizia la tua produzione di Kombucha!

 

Lasciamo fermentare

Una volta coperta la nostra tanica in vetro con una pezzuola in cotone leggero e traspirante, inizia la fermentazione, il processo che rende famosa questa bevanda e a cui sono dovute le tante proprietà.

Il processo di fermentazione del kombucha è fortemente influenzato dalle condizioni esterne. La fermentazione ad esempio avviene a temperatura ambiente e la differenza di temperatura implica tempi più o meno brevi per la fermentazione.

Solitamente questo processo di trasformazione dura dai 7 ai 10 giorni, ma in estate può scendere persino a 5 soli giorni.

Imbottigliamo e tappiamo le bottiglie

Al termine della prima fermentazione, quando abbiamo raggiunto un gusto equilibrato, possiamo eliminare gli SCOBY e metterli a riposare negli SCOBY hotel, oppure utilizzarli immediatamente per una nuova produzione.

Filtriamo il kombucha ottenuto e imbottigliamo in bottiglie precedentemente sterilizzate. Non appena imbottigliato, tappiamo con tappi a corona ermetici il nostro kombucha.

Ora è possibile consumarlo oppure conservarlo in frigo, oppure iniziare la seconda fermentazione.

Se invece non ti senti ancora pronto per la produzione, dai un’occhiata ai nostri kombucha in vendita online.

Seconda fermentazione

Il Kombucha può essere sottoposto ad una seconda fermentazione lasciando le bottiglie sigillate a temperatura ambiente per un periodo compreso tra le 10 e le 24 ore a seconda delle temperature. In questo arco di tempo batteri e lieviti si nutriranno dello zucchero presente nelle bottiglie sigillate ermeticamente, consumando l’ossigeno e producendo anidride carbonica.
Questo renderà il kombucha frizzante.

Effettuata la seconda fermentazione a temperatura ambiente è il momento di riporre in frigo le nostre bottiglie.

Conservazione del Kombucha

È molto importante sapersi prendere cura del Kombucha anche una volta terminata la seconda fermentazione. Consigliamo caldamente a tutti di conservare le bottiglie di kombucha SEMPRE in frigorifero ad una temperatura tra 0° e 4°.

A queste temperature infatti i batteri e i lieviti presenti nel Kombucha vengono messi a riposo e sospendono i processi di fermentazione. Altrimenti – essendo il kombucha una bevanda viva – continuerebbe a trasformarsi e a mutare, perdendo il gusto piacevole e trasformandosi in una bevanda fortemente acetica.

Lo ripetiamo: Conservate SEMPRE le bottiglie di Kombucha in frigorifero ad una temperatura tra 0° e 4°.

4 Commenti
  • Mirella Audifredi
    Pubblicato il 09:25h, 14 Agosto Rispondi

    Contenitori in vetro? esclusivamente trasparente?

    • Fervere
      Pubblicato il 08:46h, 15 Agosto Rispondi

      Ciao Mirella,
      non necessariamente. Il vetro va benissimo di qualsiasi colore.

      Grazie di averci scritto e buona fermentazione!

  • Danièle Sabal lecco
    Pubblicato il 16:58h, 11 Settembre Rispondi

    Comme trasportare lo scoby quando vado in Africa?

    • Fervere
      Pubblicato il 06:56h, 12 Settembre Rispondi

      Ciao Danièle,
      noi lo spediamo in tutta Italia – tenendo conto che le spedizioni impiegano massimo 48h – sigillandolo in delle confezioni per alimenti in plastica e arrivano sempre in ottime condizioni.

      Crediamo che anche nel tuo caso questa possa essere la soluzione migliore.

      Grazie di averci scritto 🙂

Hai qualche domanda? Commenta qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.